Amnesty International considera il bullismo una violazione dei diritti umani poiché lede la dignità di chi lo subisce ed è contrario a principi fondamentali quali l’inclusione, la partecipazione e la non discriminazione.
Una persona che è stata vittima di bullismo durante l’infanzia o l’adolescenza, da adulta può presentare gravi problemi come: rifiuto scolastico, riduzione dell’autostima, attacchi d’ansia, depressione, disturbi del sonno, isolamento, paura di uscire di casa e somatizzazioni dovute alla condizione di stress.
Intervenire efficacemente all’interno del sistema scolastico significa contribuire alla creazione di un ambiente rispettoso e inclusivo.

Dott.ssa Federica Gentile

Psicologa Psicoterapeuta
© Federica Gentile

P. IVA 02953550122
Via Aspromonte, 4

21052 Busto Arsizio